Archivi tag: favole

Proposte di Lettura: Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie

Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarieNon so come ho fatto a dimenticarmi di parlarvi di questo libro. E’ stato una delle sorprese più belle del 2017, un libro che qualsiasi adulto vorrebbe aver avuto da bambino. Un progetto nato dalle menti di due italiane che hanno creduto nella loro idea, l’hanno realizzata e ora, a ben vedere, potrebbero benissimo essere inserite nel loro stesso libro come esempio di favole/storie di successo.

Storie della buonanotte per bambine ribelli.
100 vite di donne straordinarie

nasce dall’idea di Elena Favilli e Francesca Cavallo, edito Mondadori
Il sito del libro

ALLE BAMBINE RIBELLI DI TUTTO IL MONDO:
sognate più in grande, puntate più in alto, lottate con più energia.
E, nel dubbio, ricordate: AVETE RAGIONE VOI.

C’era una volta… una principessa? Macché! C’era una volta una bambina che voleva andare su Marte. Ce n’era un’altra che diventò la più forte tennista al mondo e un’altra ancora che scoprì la metamorfosi delle farfalle. Da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kahlo, da Margherita Hack a Michelle Obama, sono 100 le donne raccontate in queste pagine e ritratte da 60 illustratrici provenienti da tutto il mondo. Scienziate, pittrici, astronaute, sollevatrici di pesi, musiciste, giudici, chef… esempi di coraggio, determinazione e generosità per chiunque voglia realizzare i propri sogni.

Le autrici:

Elena Favilli è una scrittrice e una giornalista professionista. Ha lavorato per Colors, McSweeney’s, Rai, Il Post e La Repubblica, e diretto redazioni digitali sulle due sponde dell’Atlantico. Si è laureata in semiotica all’Università di Bologna e ha studiato giornalismo digitale all’Università di Berkeley, in California. Nel 2011, insieme a Francesca Cavallo, ha creato Timbuktu, la prima rivista iPad per bambini mai realizzata. È fondatrice e amministratrice delegata di Timbuktu Labs. Storie della buonanotte per bambine ribelli è il suo quinto libro.

Francesca Cavallo è una scrittrice e una regista teatrale. Si è laureata in scienze umanistiche per la comunicazione all’Università Statale di Milano, e si è successivamente diplomata in regia alla Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi. Appassionata innovatrice sociale, Francesca è la fondatrice di Sferracavalli, un Festival Internazionale di Immaginazione Sostenibile nel Sud Italia. Nel 2011, ha unito le proprie forze con Elena Favilli per fondare Timbuktu Labs, dove ricopre il ruolo di direttrice creativa. Storie della buonanotte per bambine ribelli è il suo settimo libro.

Proposte di lettura: Panna nel grande giardino

Dalla penna di Carlotta De Melas, nostra amica di lunga data, e dalle abili mani di Miss Cecip Art, che ne cura le illustrazioni, ecco un mondo che non avevamo ancora scoperto…

I giardini sono popolati da creature tanto piccine da non essere viste a occhio nudo. Talvolta abitano anche sui balconi o nelle aiuole.
Carlotta De Melas e MissCecipa Art hanno conosciuto una bambina dai capelli bianchi, le orecchie a punto e un sorriso sdentato irresistibile. Il suo nome è Panna.
Panna ha molte particolarità. Cominciamo con le prime; è una bambina che vive in un tulipano rosa insieme alla sua mamma e al suo papà.

copertina-fb
Rapsodia Edizioni | 40 pagine
€ 14.00 | Età 4 anni in su
FACEBOOK | YOUTUBE

Il giorno del compleanno della sua mamma decide di avventurarsi nel Grande Giardino è andare alla ricerca di un regalo perfetto. Incontrerà artisti, musicisti ed esploratori. Nel suo continuo girovagare finisce con il perdersi.
Nel Grande Giardino c’è sempre qualcuno di gentile pronto ad aiutare chi è in difficoltà, Panna può finalmente riabbracciare i suoi genitori, scoprendo, senza neppure accorgersene che il regalo più bello, fra tutti i regali possibili, lei lo ha già donato.
Panna nel grande Giardino, edito da Rapsodia è un libro delicato, scritto con dolcezza e poesia e illustrato con altrettanta dolcezza e poesia.

pann9

Chi è Panna?

È una bambina piccola, non solo di età: a occhio nudo nessuno la vedrebbe nel Grande Giardino, dove c’è la sua casa, un Tulipano Rosa.
Panna decide di andare alla ricerca di un regalo speciale per il compleanno della mamma. Ha tante idee…
Nella ricerca Panna si perde fra piante e fiori che non ha mai visto prima. Aiutati dalla squadra di colibrì e lucciole, i genitori ritrovano Panna.
Fra le braccia di Mamma e Papà, Panna parla della sua avventura e scopre qual’è veramente il regalo speciale…
Scopriamo insieme qual’è?

Le autrici:
Carlotta De Melas, libraia di Sanremo. Autrice di libri per ragazzi e curatrice di rassegne, eventi, corsi e laboratori per bambini atti a promuovere la creatività e la fantasia.
Miss Cecip Art, illustratrice pugliese, si dedica ai sogni dei bambini per renderli reali e concreti attraverso i suoi disegni.

Sul canale ufficiale youtube, Panna nel grande giardino- canale Youtube, potrete scoprire tante informazioni sul mondo di Panna. Lunedì 19, per esempio, è stata pubblicata l’intervista alla professoressa Camilla, esperta in antropologia in miniatura, che ha concesso un po’ del suo prezioso tempo per fornire informazioni sul piccolo popolo. La professoressa Camilla ha 11 anni e il suo video davvero una chicca.
Per restare informati potete visitare la pagina Facebook di Carlotta e Cecilia

FACEBOOK | YOUTUBE

Il Regno Segreto di Rosie Banks – la serie

Per tutte le piccole Principessine…

Il Regno Segreto. Il Palazzo IncantatoIl Regno Segreto. Il Palazzo Incantato
di Rosie Banks

Editore Newton Compton
Pagine 128
Euro 4,90
http://www.newtoncompton.com/autore/rosie-banks

Entra nel mondo magico dell’amicizia e dell’allegria!

Ellie, Summer e Jasmine sono amiche per la pelle e passano tutto il tempo insieme. Un giorno trovano per caso un misterioso scrigno magico, e un incantesimo le trasporta nel Regno Segreto, un magnifico mondo popolato da straordinarie creature. Ma la malvagia Regina Perfidia ha nascosto sei orribili fulmini per portare tristezza e dolore in tutto il regno. Riusciranno le tre amiche a scovare e distruggere il primo fulmine e a salvare i grandiosi festeggiamenti per il compleanno del re?

Scopri le altre incantevoli avventure del Regno Segreto!

Sul sito inoltre troverete tanti giochi da fare da sole o con le vostre amiche, come il labirinto dei bruchi o il test dell’amicizia…

IL GIROTONDO DEL SORRISO

Dopo il successo riscosso dai precedenti libri (Un sorriso grande come il mondo, Uno cento mille sorrisi, Tutti i colori del sorriso e Un arcobaleno di sorrisi), torna per il quinto anno consecutivo l’iniziativa di solidarietà promossa da Mediafriends (l’associazione Onlus di Mediaset, Mondadori e Medusa) e Mondadori.

Il 16 novembre esce in libreria Il girotondo del sorriso , un volume che raccoglie sette favole, basate su storie vere, illustrate da Paolo D’Altan e raccontate dalle voci di R101, la radio del Gruppo Mondadori, nel CD allegato: Federica Panicucci, Cristiano Militello, Tamara Donà, Marco Balestri, Laura Basile, Lester e Dini.

Le prime sei fiabe sono a lieto fine e sono tratte da alcune storie di bambini in difficoltà che, in varie parti del mondo, grazie all’attività delle numerose associazioni con cui Mediafriends collabora, hanno ritrovato il sorriso e la speranza di una vita migliore. Solo l’ultima è ancora in attesa di trasformarsi in favola con tanto di happy end.

A introdurre i racconti del libro sono stati chiamati sette personaggi dello spettacolo che hanno accettato con entusiasmo di partecipare a questo progetto benefico.

Silvia Toffanin presenta la storia di Andry, un bambino che grazie all’abbraccio degli altri riesce a ritrovare l’amore per il suo papà, Barbara D’Urso introduce la storia di Thania, facendoci scoprire che l’amore dei genitori è più forte di qualsiasi malattia e ha il potere di sconfiggerla, Federica Panicucci ci introduce alla storia di due sorelle e alla forza della loro solidarietà, ricordandoci come per una madre, anche in mezzo alle difficoltà, non ci sia niente di più importante delle sue figlie, Rita Dalla Chiesa presenta la storia di Valentina, una bambina che ha ancora un po’ di strada da fare per guarire completamente, ma che la potrà percorrere con il sorriso grazie all’aiuto del suo migliore amico “drago”, dei suoi genitori e dei medici che l’hanno curata, Alessia Marcuzzi fa il tifo per Mantegbush, una coraggiosa ragazza madre africana, che non si è lasciata abbattere dall’indifferenza altrui e che ha trovato la giusta porta della solidarietà a cui bussare che le ha offerto, protezione, speranza e le ha insegnato una professione per poter vivere serenamente insieme alla sua bellissima bambina Kaila, Paolo Bonolis introduce la storia di Son Sun, un “imperatore marziano” bambino che ha ritrovato un sorriso “umano” grazie all’aiuto dei medici che sono andati in soccorso alle persone coinvolte nel terremoto di Haiti. Infine Gerry Scotti presenta la storia di Kamran, un bambino pakistano disabile che ogni giorno sorride all’arrivo dello scuolabus, perché si diverte insieme agli altri suoi coetanei e perché sa che questo lo farà crescere e diventare una persona adulta e forte. Una grande gioia traspare da questa storia ed è anche la nostra gioia, perché possiamo dare anche noi il nostro contributo affinché questo Scuolabus continui ad andare a prendere Karman e altri bambini che vivono quotidianamente le stesse difficoltà.

Queste favole, che nascono dalla realtà, insegnano che grazie alla solidarietà è stato fatto molto, ma molto ancora si può fare, proprio a partire da questo libro.

Tutti i proventi del volume saranno devoluti a Mediafriends Onlus che quest’anno aiuta Intersos a rendere nuovamente funzionante l’Istituto per bambini mentalmente e fisicamente disabili della città di Nowshera e l’attiguo orfanotrofio femminile che sono stati gravemente danneggiati dall’alluvione che ha colpito il Pakistan nell’agosto-settembre 2010.

Intersos è un’organizzazione umanitaria senza fini di lucro e indipendente, che opera a favore delle popolazioni in pericolo, vittime di calamità naturali o di conflitti armati.

Fondata nel 1992 per dare risposte efficaci alle popolazioni private dei diritti, della dignità e dei beni essenziali nelle gravi crisi umanitarie che si sviluppano particolarmente nelle regioni più povere del mondo, ha come finalità principale quella di avviare, contemporaneamente all’intervento di primo soccorso, azioni capaci di porre le basi per la ripresa della normalità della vita, il consolidamento della pace, la ricostruzione e lo sviluppo. Nell’ambito delle operazioni di risposta umanitaria all’emergenza alluvioni avvenuta nell’agosto-settembre 2010 in Pakistan, Intersos è intervenuta in aiuto dell’Istituto per bambini mentalmente e fisicamente disabili di Nowshera, in provincia di Khyber Pakhtun Khwa. Il sostegno fornito da Intersos comprende: la fornitura di attrezzature specializzate per la fisioterapia e per le attività di apprendimento dei bambini disabili e il supporto didattico per i corsi di formazione professionale all’orfanotrofio femminile; la riabilitazione delle strutture sanitarie di entrambi i centri; il totale riallestimento di una cucina per la fornitura di supporto nutrizionale giornaliero; l’acquisto di un minibus per il trasporto dei bambini; attività a sostegno delle famiglie dei bambini ricoverati, visite di assistenti sociali e fisioterapisti e una campagna di educazione alle diversità e al sostegno alle disabilità alle famiglie stesse. Mediafriends fornirà attraverso il prioprio sito, www.mediafriends.it, indicazioni in merito allo stato di avanzamento dei lavori e all’utilizzo dei fondi erogati attraverso questo libro.

Migrando.

A volte anche il mondo sussurra delle favole. Basta fare silenzio e osservare. Scoprirete cose meravigliose, anche laddove non penserete che sia possibile. Anche dove il dolore marchia la vita delle persone, ma nel dolore brillerà sempre una speranza.

Uccelli migratori. Alberi con rami, e radici, famigliari. E l’acqua. L’acqua del grande oceano mare che sostiene, separa e unisce speranze, terre e destini. Quelli di chi insegue sogni e quelli di chi viene inseguito. La storia, le storie, di due migrazioni. Quella lontana degli inizi del novecento, quando bastimenti carichi di italiani, spagnoli, irlandesi, tedeschi, polacchi, francesi lasciavano i porti europei per attraversare l’oceano e raggiungere le Americhe. E quella vicina, di oggi, dove carrette del mare solcano il mediterraneo colme di magrebini, eritrei, curdi yemeniti, sudanesi, pakistani per raggiungere le coste europee. Un libro senza parole. Per lasciare alla sensibilità di ciascuno l’epilogo della storia. Un libro delicato e al tempo stesso forte e concreto. Concreto come l’esperienza di Mariana Chiesa – nipote di emigranti spagnoli in Argentina e migrante lei stessa dall’Argentina alla Spagna, fino all’Italia – che nei tratti dei clandestini che si affacciano sulle coste europee rivede il profilo del vecchio bisnonno.