Archivi tag: libri fantasy

#PropostediLettura: Redenzione di Paolina Daniele

Libro Redenzione di Paolina DanieleRedenzione: la Stirpe Reale
Paolina Daniele

GdS
Prezzo 19.90 (sconto 50% sul sito GdS)
Età Adulti

Tre ragazzi: Paolo, suo fratello Andrea e Francesca sono tre archeologi incaricati dall’università di Roma di recuperare la sacra reliquia del Graal. Il loro studio sul caso li porta inizialmente a Glastonbury (Inghilterra) dove avrà inizio l’avventura. I tre giovani captano sin dal principio la grande forza mistica del luogo ma non sanno ancora che il loro destino è governato da forze superiori, da potenze soprannaturali.
Lucifero, Re dell’inferno, scatenerà l’apocalisse sulla Terra per usurpare il trono di Dio e solo il prescelto potrà sventare la catastrofe mediante il sangue di Cristo e la spada di Luce. Qui entra in scena Merlino, mago millenario dei tempi di Artù, che, con il sostegno degli Arcangeli dovrà aiutare il redentore nella sua missione. Lo conduce inizialmente sull’isola di Avalon nel tentativo di recuperare la spada di Luce, Excalibur. Con loro c’è Francesca, anima dannata e prescelta da Lucifero per unirsi a lei nella mezzanotte che segnerà la fine di un millennio, preludio di quello nuovo, per suggellare un matrimonio che avrebbe condotto la dinastia del male sulla Terra. La ragazza, reincarnazione della regina Ginevra ha un marchio di riconoscimento impresso nell’anima che si rivelerà non appena entrerà in contatto con Excalibur ritrovata dai tre Paolo Merlino e Francesca in Cornovaglia. Andrea, intanto, viene rapito da Lucifero che lo costringe a stipulare un patto con lui: l’uccisione del fratello in cambio della libertà. Andrea accetta, ma non ha alcuna intenzione di fare del male a Paolo, vuole solo uscire dall’inferno e metterlo al corrente della congiura ordita alle sue spalle. È disposto a sacrificare se stesso per salvare Paolo e così farà. Ma prima, una volta ottenuta la spada, Paolo, Merlino e Francesca devono ritrovare il Graal contenente il sangue di Cristo essenziale per la vittoria sul re nell’abisso. Mediante i poteri di Merlino, che contemplano anche il teletrasporto, vanno prima a Gerusalemme scoprendo che quella non è la sede del Graal, poi in Francia a Rennes le chateau, dove ci sarà un primo faccia a faccia tra Paolo e Lucifero e infine a Roma, città natale degli archeologi, dove verranno a conoscenza di un’ulteriore verità sconvolgente. Dopo questa scoperta ha inizio lo scontro leggendario tra il bene e il male.

Morga torna in libreria!

banner morga nuova edizione 2017

LA NUOVA EDIZIONE DI MORGA E’ ARRIVATA!

MORGA La maga del vento nuova edizione 2017
Editore: Cento Autori
Prezzo € 18.00
Pagine 448
Uscita 22 giugno 2017
Età 12 anni in su

Morga ha dodici anni, capelli neri, occhi blu e lentiggini violette. Vive sul pianeta Emiòs, in una casa nascosta nel bosco con la Eremia, la Bramante Bianca, e con Wapi, il suo amato pirossio (una specie di struzzo con piume bianchissime).
Morga sa usare le arti magiche: legge il cielo guardando le nuvole e le stelle, annusa il vento e sa dove dove andare. Mette in bocca terra e sassi per capire se le forse della natura stanno reagendo. Beve la pioggia per pulire i pensieri e ascolta il silenzio per scoprire i segreti delle energie. Su Emiòs lei è considerata l’unica “imperfetta”, perché porta in sé DNA umano, proibito dall’Imperalegge dei Fhar. I Fhar si credono immortali ma un’improvvisa epidemia li coglie alla sprovvista e Morga diventa al tempo stesso la minaccia peggiore  per l’Imperalegge e l’unica speranza per il popolo di Emiòs, che da troppo tempo ha dimenticato l’amore, la libertà, e le proprie origini terrestri…

Quando mi ha detto come si chiamava, un brivido ha scosso i miei nervi. Ho guardato i suoi occhi blu, le lentiggini e i capelli corvini. Morga è entrata come un’onda dentro i miei pensieri. Il maglione nero, la gonna lunga e pesante, gli stivali anfibi che dal caldo sembravano sciogliersi al sole. No, Morga non poteva appartenere al nostro mondo veloce e cinico. Lei, con i suoi 12 anni chiusi in quegli occhi blu, annusava il vento del mare perdendosi nelle pagine di un libro fantasy. Morga era ed è una figura reale e fantastica nello stesso tempo. Una giovane maga che sa dire no alle regole per riprendere la libertà e farla volare sulla Terra.

Moony Witcher

Proposte di lettura: Il MutaFavole e L’OMBRA DEL PRIMO BUIO di Antonio Carmine Napolitano

Buon pomeriggio Witcheriani! Eccoci tornare con un altra lettura tutta da scoprire.
Il MutaFavole e l’ombra del primo buio di Antonio Carmine Napolitano è la prima opera dell’autore che inaugura, siamo sicuri, l’inizio di una bella avventura. E’ una storia fantastica, sicuramente originale, che sembra promettere grandi imprese e tanta magia, come potete leggere dalla trama  qui sotto. Per ora eccovi la presentazione ma non perdetevi, nei prossimi giorni, le altre chicche che vi stiamo preparando! Approfondiremo il mondo de Il MutaFavole grazie ad un’intervista con l’autore e successivamente con una recensione dopo la lettura.
p.s. non dimenticate di visitare il sito del progetto, vi aspettano tante altre notizie e curiosità

il mutafavole e l'ombra del primo buio NapolitanoIl MutaFavole e l’ombra del primo buio
Antonio Carmine Napolitano

www.mutafavole.it | Facebook | Twitter

Editore: il Ciliegio
Pagine: 356
Età: da 14 anni
Prezzo: € 18.00 cartaceo, € 3.99 ebook
LEGGI IL PRIMO CAPITOLO GRATUITO

Dante è il giovane discendente di una nobile famiglia italiana segretamente impegnata per la lotta all’oscurità e alla custodia di manoscritti fuori dal comune. Catapultato in questo mondo magico, dopo aver ereditato alcuni talenti speciali, Dante imparerà sulla propria pelle che molte delle creature che abitano la fantasia umana sono reali. Alcuni scrittori, definiti Svela Mondi, infatti, hanno la capacità di far vivere queste creature fuori dai margini di carta.

Quando la storia di una di queste creature fantastiche, però, viene dimentica o lasciata incompiuta dall’autore, questa può varcare autonomamente “la soglia” tra i mondi. Ed è in questo caso che intervengono le Associazioni come l’Accademia del Mastro Orologiaio di Praga che, con l’addestramento dei Sigilla Storia e dei Guardiani, si assicura un lieto fine a ogni storia.

La trama s’infittisce di eventi man mano che Dante penetra più profondamente gli strati di questa nuova realtà, diventando egli stesso l’ago della bilancia tra il Bene e il Male: il ragazzo sarà conteso dalle due fazioni perché capace, secondo una profezia, di riscrivere qualsiasi storia con la sola forza della sua fantasia.

Il talento di Dante diventerà l’ossessione di un antico demonio ridotto a pura ombra con sconfinate brame di potere. Costantemente braccato dalle forze oscure, il ragazzino affronterà un viaggio-fuga supportato da molteplici creature fantastiche e uomini di magia, tra cui spiccano l’amata Zia versata agli artefatti e alla scherma, il loro maggiordomo inglese con la capacità di trasfigurarsi in un lupo fulvo, il longevo Mastro Orologiaio rettore dell’Accademia, una driade con l’abilità di attraversare i fusti degli alberi, una spadaccina capace di manipolare i metalli, e molti, molti altri ancora…

Alla fine, però, sarà Dante e nessun altro a decidere per il proprio destino e a scoprire se il suo talento è un dono di vita o di morte.

acn_crop-300x300Antonio Carmine Napolitano

è nato a San Paolo Bel Sito (NA) il 2 Giugno 1988.
Nella cornice partenopea trascorre la sua infanzia e adolescenza diplomandosi in Lingue; si avvicina così alla letteratura europea e alle arti in genere. Terminati gli studi, però, decide di inseguire un altro sogno: il fashion system. L’autore si è laureato col massimo dei voti presso la Sapienza di Roma in Scienze della Moda e del Costume, un’innovativa interfacoltà tra Lettere e Filosofia ed Economia. Nel 2011 viene selezionato per un Master in Styling e Comunicazione presso il prestigioso Istituto Marangoni di Milano, conseguito anch’esso con lode. Ha iniziato la sua carriera professionale come Stylist e Digital Image Coordinator prima per la Dolce&Gabbana e in seguito per la DSQUARED2, per giungere a un’esperienza manageriale nel settore Digital Marketing e Comunicazione presso la Frankie Morello Milan.
Sin da bambino è stato affascinato dal mondo delle fiabe: è un vorace lettore e un appassionato di serie televisive e film fantasy. I suoi autori preferiti sono J.K. Rowling, C. Funke, S. Collins e l’intramontabile J.R.R. Tolkien. E’ innamorato della poetica onirica di registi come Z. Snyder, G. Del Toro e dei f.lli Wachowski. E’ anche appassionato di videogiochi rpg e ama definire la saga dei – Final Fantasy – le fondamenta della sua immaginazione.
La passione per la scrittura è arrivata inaspettata: in un momento di stress lavorativo ha aperto questa valvola di sfogo e ne è saltato fuori Dante e tutto il suo mondo. Da allora non ha più smesso di inventare storie e personaggi, di fantasticare sulle loro imprese e sognare di nuove fiabe e avventure.

Proposte di lettura | Andòrax: il ritorno del nahysmi di Federica Santini

Andòrax - Il ritorno del nahysmi di F. Santini Andòrax
Il ritorno del nahysmi

Federica Santini

Prezzo €5,99 ebook
Pagine 793
Amazon | Kobo Store | Book Republic
LEGGI UN ESTRATTO IN ANTEPRIMA
Sito web http://andorax.jimdo.com

La magia sembra essere scomparsa da più di duecento anni dalla terra di Alghend in favore dell’acciaio e della forza umana.
All’insaputa di tutti, un ultimo stregone, Élian, è però sopravvissuto allo sterminio. Nel suo anonimo vagabondare, un sogno ricorrente lo spinge fino ai confini di una leggendaria città, Gwynnélas: la città del Dio. Nel sogno gli appaiono immagini enigmatiche che rimandano alla Profezia pronunciata da Andòrax, ultimo capo degli stregoni: essa annuncia il ritorno della magia in seguito alla nascita di un mortale che porta su di sé una piccola ala stilizzata, il segno del nahysmi, elemento supremo – un mortale la cui vita o la cui morte possono essere portatrici allo stesso tempo di salvezza e di equilibrio, così come di caos e terrore. A Gwynnélas Élian si imbatte per un caso fortuito in Armin, un soldato sohlohst che si rivela essere proprio la predestinata di cui parla la Profezia.
Assieme alla ragazza, Élian si mette in viaggio attraverso Alghend spinto dalla speranza di far rinascere grazie ad Armin lo scomparso ordine di stregoni custodi dei segreti della magia. I due troveranno un aiuto inaspettato negli erdemiani, cavalieri ribelli seguaci di Erdem, un cavaliere che secoli prima aveva fondato un esercito in difesa degli stregoni e combattuto al loro fianco. A tutti loro si opporranno sia i quattro ordini di cavalieri regolari, sia una coalizione di elfi guidati dai nahìma, immortali guardiani elfici dei quattro elementi naturali – acqua, terra, fuoco e aria – che sono a loro volta all’inseguimento di Armin: il loro intento è quello di liberare attraverso il predestinato della Profezia l’anima esiliata di un elfo stregone e imporre così il dominio degli elfi e degli elementi su Alghend.
Le scelte compiute da ciascuno influenzeranno il destino di tutti.
L’equilibrio di Alghend si troverà pericolosamente in bilico fra la schiavitù e la rinascita.

PROLOGO

Fin dove il ricordo era in grado di spingersi, là dove le storie avevano iniziato a prendere
forma sulla bocca dei vecchi e le leggende a proliferare alimentate dai viaggiatori, da sempre erano esistiti i Guardiani degli elementi.
Nahìma.
Un tempo elfi.
Custodi degli elementi su cui si fondava il mondo – acqua, terra, fuoco, aria – si trovavano
alla base dell’ordine delle cose e dell’organizzazione del tutto. Incarnavano la natura stessa di quegli elementi, che ne occupavano il corpo mortale. La respiravano. Se ne nutrivano, e ne venivano nutriti. Attorno a loro gravitava l’equilibrio, la ruota perenne e immutabile della ciclicità, del tempo, della vita.
Quando l’equilibrio veniva minacciato, allora interveniva il caos, che portando distruzione
creava le basi per la nascita di un nuovo equilibrio e di nuovi nahìma.
La devastazione arrivava con l’elemento quinto, ultimo e primo, supremo padrone del mondo, nucleo e alito vitale: l’elemento che a differenza degli altri non dominava la materia plasmabile di cui erano fatte le creature viventi, bensì l’immateriale, l’invisibile, eppure ciò senza il quale niente avrebbe avuto vita.
Nahysmi.
L’anima.

Federica Stefania Zozzoli Santini, è nata a Como da madre comasca e padre toscano, i quali adesso vivono rispettivamente in Kenya e in Messico. Ha vissuto per una trentina d’anni tra Verona e provincia. Nel 2008, dopo aver conosciuto l’uomo che adesso è suo marito, si è trasferita in un paese ai piedi delle colline piacentine nella Val Trebbia, dove vive con i due cani. Ragioniera pentita, laureata con il massimo dei voti e la lode in lingue e letterature straniere (vecchio ordinamento) all’Università di Trento, quasi laureata in lingue e culture per l’editoria (seconda laurea breve per passione), parla inglese e spagnolo, tedesco scolastico e qualcosina di francese.
Innamorata della Scozia, sta ora studiando il gaelico scozzese.

Pomi d’ottone e manici di scopa di Mary Norton

Uno dei miei film preferiti in assoluto è Pomi d’ottone e manici di scopa con la grandissima -anche se voci di corridoio definiscono non proprio simpatica- Angela Lansbury, attrice poi divenuta famosissima nel telefilm La Signora in Giallo. E’ un film molto particolare per l’epoca che mescola animazione e live-action e quindi intervalla periodi in cui il film è recitato da personaggi reale nel mondo reale, ad altri dove questi stessi personaggi finiscono in scene di cartoni animati. Pomi d'ottone e manici di scopa  di Mary Norton Ma la notizia vera di questo post è…che girovagando sul sito di Salani, cosa m’è capitato sotto il naso?! L’uscita prestissimo, proprio questa settimana, del romanzo! L’11 settembre Pomi d’ottone e manici di scopa di Mary Norton sarà quindi acquistabile in tutte le librerie, sia in versione cartacea che ebook.

Pomi d'ottone e manici di scopa  di Mary NortonPomi d’ottone e manici di scopa Mary Norton

Editore Salani
Pagine 190
Prezzo € 13,00 brossura e € 6,99 ebook

“Uno straordinario viaggio nel tempo e nello spazio”

Per Carey, Charles e Paul si prospetta un’estate ben noiosa, mandati a stare da una vecchia zia che non sorride molto, con una domestica anziana e severa in una casa enorme, dal giardino senza fiori. Ecco perché i giorni passano lentissimi, tutti uguali l’uno all’altro! Ma il giorno che Miss Price cade dalla scopa, per i tre ragazzi comincia la più incredibile delle avventure. La loro vicina di casa, infatti, è nientemeno che un’apprendista strega, anche se i suoi incantesimi non sempre funzionano come vorrebbe. Tra la matura signorina e i piccoli vicini si stabilisce subito una grande amicizia, e sarà grazie al pomo di ottone di un letto, stregato da Miss Price, che i quattro faranno i più straordinari viaggi nel tempo e nello spazio. E chissà che, viaggiando viaggiando, l’incerta e titubante strega non finisca per trovare nientemeno che l’amore… L’avventura che chiunque vorrebbe aver vissuto in un romanzo indimenticabile che, grazie anche al celebre film Disney con Angela Lansbury, ha lasciato un segno indelebile in generazioni di ragazzi.