Archivi tag: narrativa

Nata sotto il segno dell’amore di Marco Tomatis e Loredana Frescura

 Nata sotto il segno dell'amore di Marco Tomatis, Loredana FrescuraEditore: Piemme Freeway
Pagine: 204
Età: da 14 anni in su
Prezzo: € 15.00 cartaceo | € 6.99 ebook
LEGGI IL PRIMO CAPITOLO GRATIS

Laura è nata il 14 febbraio, sotto il segno dell’amore: il giorno di San Valentino, mentre i suoi genitori festeggiavano davanti a una torta a forma di cuore, ha deciso di interrompere l’attesa e di venire al mondo.
Peccato però che lei, invece, l’amore vero, quello con la A maiuscola, non riesca a trovarlo. E ora che l’officina di suo padre continua a perdere clienti, e per risparmiare anche la gita di classe è a rischio, a Laura sembra che trovare un ragazzo e scoprire l’amore sia diventato ancora più difficile. Ma ci penseranno due occhi color liquirizia a farle cambiare idea, anche se, come in ogni storia d’amore che si rispetti da Romeo e Giulietta in poi, le cose non saranno affatto facili…

L’indimenticabile estate di Abilene Tucker di Clare Vanderpool

indimenticabile estate di abilene tuckerL’indimenticabile estate di Abilene Tucker
Clare Vanderpool

Editore EDT
Collana Giralangolo – Narrativa | Ragazzi
Pagine 392
Prezzo 15.00€

Vincitore del Premio Andersen 2013 come Miglior Libro oltre i 12 anni.

Vincitore del Newbery Medal Award 2011 “per l’eccezionale contributo dato alla letteratura per l’infanzia”

Abilene Tucker è sola. Perché il padre l’ha mandata a trascorrere le vacanze estive in quella sperduta cittadina del Kansas, tra gente sconosciuta? Che cosa nascondono il suo ospite e la cronista del notiziario cittadino? E che cosa significano tutte quelle lettere e la mappa trovate nella scatola nascosta sotto un’asse del pavimento? Presto Abilene, con due nuove amiche, si troverà coinvolta in una intricata ed eccitante indagine e l’estate che si prospettava così noiosa si trasformerà in una lunga avventura fatta di mistero, passione e amicizia.

In un intreccio di voci diverse Abilene narra quei mesi trascorsi nel 1936 a Manifest, piccolo centro segnato dalla Grande Depressione, dal Proibizionismo e dal Ku Klux Klan. Alle avventure di Abilene si alternano le lettere che il padre e un amico si scrissero, ragazzi, all’epoca della Prima guerra mondiale, gli articoli pubblicati in quello stesso periodo sul notiziario locale e i racconti della stramba indovina Miss Sadie.

Tutti elementi che aiuteranno la simpatica e coraggiosa Abilene e le sue amiche a far luce su oscure vicende del passato collegate alla vita attuale di Manifest, scoprendo quanto è importante saper ascoltare le storie del passato, allearsi per affrontare le difficoltà e non avere paura delle proprie scelte.

Nascerò angioletto di Camilla Carniello + intervista all’autrice!

Nascerò angioletto di Camilla CarnielloNascerò angioletto
Camilla Carniello

________________________________________
ilmiolibro.it | Prezzo € 10,50 | 168 pagine
Narrativa | 1a edizione 12/2013

leggi il primo capitolo GRATIS
il sito internet dell’autrice www.camillacarniello.it
_________________________________________

Marianna è giovane e solare. Tutto sembra essere perfetto fino al giorno in cui si rende conto di essere incinta. Sedici anni e una vita che le cresce dentro. Le sue giornate si trasformano così in una sfida per andare avanti, per farsi forza da sola e lottare per le proprie decisioni tra una madre che non vuole accettare questa Grande Situazione, un ragazzo troppo sfuggente, una vicina di casa che sembra pazza e il suo furetto curioso. Ma la gravidanza non sarà l’unica novità per Marianna…

INTERVISTA ALL’AUTRICE

Chi è Camilla Carniello?

Camilla ha vent’anni e per ora è una studentessa di arte e teatro a Venezia. Ha iniziato a scrivere da giovanissima, proprio grazie alla creatività suscitata in lei dalla fantasia di Moony Witcher. La scrittura le ha aperto fin da subito le porte di un mondo meraviglioso che non ha più abbandonato. Nascerò Angioletto è il suo primo libro, ma in serbo ha molti altri progetti che non vede l’ora di mettere in atto. I suoi scritti spaziano in vari generi, dal romanzo per giovani adolescenti, sia fantasy che non, fino a racconti brevi, riflessivi o ironici. Ha partecipato a molti concorsi di scrittura; alcuni li ha vinti, altri no e li porta tutti nel bagaglio di esperienze necessario per sviluppare sempre nuove idee.

Com’è nata la storia per questo romanzo?

Nascerò angioletto era in origine un racconto breve, formato solo dal primo capitolo del testo. Camilla l’ha scritto per il concorso di scrittura per giovani scrittori, organizzato nell’ambito del Fantasio Festival di Perugia voluto da Moony Witcher. Incoraggiata dalla vincita di tale competizione e dalle parole dei giudici e di Moony Witcher ha continuato la storia fino a farne nascere un libro che vede finalmente la luce ora.
Tutto è partito dal grande polverone suscitato dalla discussione sull’aborto: legalizzarlo o no? Ma la riflessione non si ferma solo a quello. Camilla si è immedesimata in Marianna, una giovane mamma, confusa e presa alla sprovvista; attraverso la protagonista Camilla ha dato voce ai suoi pensieri e alle sue riflessioni, prendendo in considerazione varie ipotesi. Che scelta ha fatto infine Marianna? Basta cominciare a leggere!

Com’è stata la tua esperienza di scrittrice? Hai qualche consiglio?

I primi passi nel mondo dell’editoria sono i più difficili, addirittura avvilenti. Purtroppo non ci sono molti editori disposti ad incoraggiare scrittori alle prime armi o poco conosciuti e per questo ci si trova a fare i conti con rifiuti continui e gentili (quanto snervanti) lettere di diniego da parte delle grandi case editrici. Camilla scrisse Nascerò angioletto a sedici anni. Ne sono dovuti passare altri quattro prima che riuscisse a far arrivare il suo libro alle mani dei lettori, ma la soddisfazione e la gioia di vedere le proprie parole finalmente pubblicate sono indescrivibili! Non arrendetevi, la battaglia è dura, ma ne vale la pena. Ogni scrittore è un tesoro prezioso per la cultura, per il lettore e per il mondo della fantasia. Non datevi mai per vinti e perseguite il vostro scopo con tanta forza di volontà. La perseveranza premia!

Hai altri progetti in mente?

Assolutamente sì! Camilla, per quanto stia muovendo i primi passi nel mondo della letteratura è ben decisa a percorrerci un lunghissimo cammino. Ha in serbo molti altri progetti, sia narrativi che teatrali (anche la scrittura per la scena la affascina molto, infatti) ed è pronta a continuare la sua lotta per vederli nascere e crescere poi grazie ai lettori!