Archivi categoria: Interviste

Intervista: il blog Into the Read fa “Quattro chiacchiere con Moony Witcher”

Da quando ho inaugurato su Into The Read la sezione Kid’s Republic, dedicata ai giovani lettori, un dubbio comincia a farsi spazio nella mia mente: è crisi tra i giovani e la lettura?

Il mio parametro sono i miei figli, quindi sabato mattina passeggiando con Carlotta in libreria, alla domanda lei mi ha risposto: “Mamma, lo vuoi capire, alla mia età non leggono”. Carlotta ha sedici anni e tra i miei due figli sicuramente è quella che ha sempre tentato un approccio un po’ più spontaneo con la lettura. Dal canto mio, ho sempre pensato che avendo in casa libri in ogni dove, con un buon esempio e per un naturale processo di identificazione i miei figli poteva non leggere…??? POTEVANO…!!! Sempre con il cellulare a portata di mano…

Continua la lettura su Into the Read

Foto dal Salento… Garry Hop e Moony Witcher incontrano i lettori

Intervista all’autore: Giuliana Facchini (e Brik, il suo border collie)

intervista-autore-facchini
Come anticipato alcuni giorni fa nel post di presentazione del romanzo Io e te sull’isola che non c’è di Giuliana Facchini, oggi abbiamo una chicca per voi lettori…un’intervista con l’autrice in cui poter scoprire cose nuove su di lei, il suo amico Brik, il romanzo e le altre sue opere. Se alla fine dell’intervista avrete altre domande per l’autrice, scrivetele nei commenti in fondo all’articolo e le farò avere a Giuliana. Ricordatevi che potete scoprire altro di Giuliana e Brick anche andando sul loro sito/blog www.ilgiovanebrik.com


Io a Brik: Ciao Brik! Sei bellissimo lo sai?
Brik: – Effettivamente…

Io a Giuliana: Cosa fai nella vita e come sei arrivata alla scrittura?
Giuliana Facchini, fotoGiuliana: Sono una scrittrice, ma mi occupo anche di promozione ed educazione alla lettura nelle scuole e tra i ragazzi. Quasi sedici anni fa cominciai a scrivere storie per i miei figli, allora bambini. Le raccontavo ad alta voce e poi le scrivevo. Dalla narrazione orale alla scrittura non è un passo facile, ma rimasi affascinata da quello che divenne un progetto a vita e una sfida. Cominciai a leggere più di quanto avessi mai fatto,a seguire eventi e seminari di grandi scrittori e non smisi mai di scrivere storie. La mia professionalità si fonda ancora oggi sulla scrittura, sulla lettura e sull’attenzione ai festival e agli eventi legati ai libri.

bryceIo a Brik: Ci racconti chi siete tu e la tua Umana di Riferimento Giuliana?
Brik: – Beh, io sono un cane, per la precisione un border collie; ho un mio blog e l’Umana scrive per me. Io per lei sono fonte di ispirazione, modestamente. Ci piace molto camminare insieme, specie nei boschi o sui sentieri di montagna, e mentre siamo nella natura, senza guinzaglio ma con le stesso passo, lei pensa ai suoi romanzi, alle sue nuove storie. Poi torniamo a casa, io mi metto a dormire sotto la sua scrivania e lei scrive.

Io a Giuliana: Perchè romanzi per ragazzi?
Giuliana: Non mi piace la definizione di romanzi per ragazzi, un buon romanzo piace a una persona di qualsiasi età, ma è vero che il mio lettore ideale si trova tra i ragazzi e gli adolescenti. Potrei cambiare, forse un giorno lo farò, ma per ora non ne sento l’esigenza. Mi piacciono i miei lettori, il dialogo con loro e il confronto. I ragazzi non mentono: un libro piace oppure no. Io amo la sincerità e la schiettezza, più del marketing! 

Io a Brik: Com’è il tuo rapporto con Giuliana?
Brik: – Non è niente male come Umana, mi dà ottimo cibo, gioca con me e andiamo sempre in biblioteca insieme. Certo, è fissata con l’educazione, con i controlli veterinari, non sopporta chi sporca le strade e chi tratta male gli animali, i bambini, gli anziani. Si inquieta alle volte e devo difenderla con qualche abbaio in più, è la mia Umana, in fondo!

Io a Giuliana: Dove trovi l’ispirazione per le tue storie?
Giuliana: “Ispirazione” è il nome della barca a vela dove vive il personaggio di una delle mie storie ancora inedite. Credo che l’ispirazione sia come una barca, usi il vento per veleggiare, non possa andare controvento ma lo debba risalire, possa trovarsi nella calma piatta o in mezzo a una bufera. Così si trovano le storie, senza cercarle, semplicemente vivendo.

Io a Brik: Anche tu la aiuti nella promozione della lettura?
Brik: – Gli umani che leggono, sono umani migliori, lo so d’istinto. 

Io a Giuliana: Quanto è importante il mondo canino in quello che scrivi?
GiulianaA mio parere vivere a contatto con gli animali e la natura aiuta le persone nella relazione con gli altri. Essere sensibile ai bisogni di un cane o un gatto, ad esempio, insegna una comunicazione diversa, non verbale; aiuta a sviluppare empatia, a rispettare istintivamente l’altro che sia uomo, animale o albero

Io a Giuliana: Chi sono i personaggi di Io & te?
GiulianaDue ragazzi come tanti, speciali come tanti, imperfetti come tutti noi.

Io a Giuliana: Tra tutti i libri che hai scritto c’è un personaggio che hai amato più di altri?
GiulianaI personaggi dei miei romanzi sono tutti buoni amici!

Io a Giuliana: Prossimi progetti?
GiulianaTanti, sempre troppi per realizzarli tutti!

Gli altri romanzi di Giuliana:
come-conchiglie schermata-2016-12-06-alle-17-05-16 schermata-2016-12-06-alle-17-05-50 schermata-2016-12-06-alle-17-06-11 schermata-2016-12-06-alle-17-06-46 schermata-2016-12-06-alle-17-07-09 schermata-2016-12-06-alle-17-06-29