Archivi tag: ragazzi

Winston, un gatto in missione segreta di Frauke Scheunemann

Winston, un gatto in missione segreta di Frauke ScheunemannWinston, un gatto in missione segreta
Frauke Scheunemann

Editore: FELTRINELLI
Pagine: 192
Prezzo: 12,00€
LEGGI UN ESTRATTO GRATUITO DEL ROMANZO SU AMAZON.IT

Winston (Churchill) è al cento per cento un gatto da appartamento – un puro British a pelo corto – coccolato dal suo padrone, il professor Werner, e da Olga, la governante. Quando però Olga decide di sposarsi e lasciare il lavoro, la vita perfetta di Winston viene stravolta: dovrà abituarsi ad Anna,
la sorella di Olga, e, ancor peggio, alla figlia dodicenne Kira. Che finiscono per trasferirsi proprio a casa del professore! Per il gatto è inammissibile: Winston ama le proprie abitudini, ma soprattutto detesta i bambini. Kira si rivela però una ragazzina dolce e tra loro nasce una bellissima amicizia. Finché un giorno, durante un temporale, i due si rifugiano nel capanno di un cantiere che viene colpito da un fulmine. Una volta superato lo shock, si rendono conto di essere ancora interi, ma di aver cambiato corpo! Per fortuna riescono a comunicare col pensiero e a darsi istruzioni per poter vivere l’uno nei panni dell’altra: Winston, nel corpo di Kira, dovrà andare a scuola e farsi valere con le sue “amiche”, mentre la ragazza dovrà vedersela con i gatti del cortile, non particolarmente socievoli con Winston. Come se non bastasse, l’ex fidanzato della mamma di Kira si è cacciato in giri loschi e sta cercando di ricattarla… I nostri due amici riusciranno a smascherarlo? Ma, soprattutto, riusciranno a tornare di nuovo se stessi?

Mi faccio coraggio e osservo il mio corpo. Jeans. Scarpe da ginnastica alte, di un colore che ora percepisco chiaramente. Molto sgargiante. Sono quelle di Kira. Sollevo la gamba anteriore sinistra e osservo la mia zampa. Nulla. Dove c’era una zampa, ora c’`e una mano. Per tutte le sardine, mi sono trasformato in una ragazza!

Una divertente detective story con un protagonista felino adorabile e (le sue) sagaci osservazioni sulle abitudini degli esseri umani.

Festivaletteratura 2015

10-Logo_Festivaletteratura
Come ogni anno, anche il 2015 è in attesa del Festivaletteratura di Mantova che quest’anno si terrà nei giorni 9-10-11-12-13 settembre. Sempre ricchissimo di eventi, incontri e progetti il festival è il luogo ideale per gli amanti della lettura di ogni età e quindi vi invito a non farvelo perdere. La stessa città di Mantova, ricca di cultura storica, è un bellissimo luogo da visitare e scoprire con le famiglie.

Di seguito una breve presentazione tratta dal sito del festival…

Una manifestazione all’insegna del divertimento culturale, cinque giorni di incontri con autori, reading, spettacoli, concerti con artisti provenienti da tutto il mondo. Festivaletteratura è oggi uno degli appuntamenti culturali più attesi: ogni anno, all’inizio di settembre, scrittori, lettori, migliaia di persone si ritrovano a Mantova per vivere questa atmosfera di festa.
Al Festival partecipano narratori e poeti di fama internazionale, le voci più interessanti delle letterature emergenti e delle giovani generazioni di autori, e ancora saggisti, musicisti, artisti, scienziati secondo un’accezione ampia e curiosa della letteratura, che non si nega alla conoscenza di territori e linguaggi lontani dai canoni tradizionali.
Fin dalla prima edizione Festivaletteratura ha cercato di instaurare un rapporto più diretto tra scrittori e pubblico, sperimentando in questo senso nuove modalità di confronto, di scambio, di ricerca. Accanto agli incontri più “tradizionali”, sono stati proposti negli anni percorsi guidati al patrimonio storico culturale della città; momenti teatrali con testi firmati da importanti autori; reading di poesia; eventi in lingua originale; comizi sulla pubblica piazza; incontri di breve durata in cui gli scrittori svelano idee ancora abbozzate o interessi sconosciuti; incursioni nella letteratura del passato; confronti tra autori e intervistatori scelti tra i volontari del Festival nelle serate di Blurandevù e molto altro ancora.
Un’attenzione particolare è rivolta ai bambini e agli adolescenti: numerosi incontri, spettacoli e laboratori all’interno del programma sono pensati solo per i ragazzi o per adulti e ragazzi insieme, invitando spesso anche gli scrittori dei “grandi” a confrontarsi con i più piccoli.
fonte: www.festivaletteratura.it

Il programma completo del festival sarà accessibile prossimamente sul sito di Festivaletteratura. Tenetolo d’occhio per aggiornamenti.

Tutto può cambiare di Andrej Zhvalevskij e Evgenija Pasternak

Tutto può cambiare di Andrej Zhvalevskij e Evgenija PasternakTutto può cambiare
Andrej Zhvalevskij e Evgenija Pasternak

Editore: Giunti
Pagine: 192
Prezzo: € 5.90
Età: da 8 anni in su

LEGGI IL PRIMO CAPITOLO GRATUITO

Che cosa succede se una ragazzina del 2018 all’improvviso capita nel 1980? E se un ragazzino del 1980 prende il suo posto? Dove si sta meglio? E che cosa significa “meglio”? Dove è più interessante giocare: al computer o in cortile? Che cosa è più importante: la libertà e la schiettezza di una chat o la capacità di parlare guardandosi negli occhi? E soprattutto è proprio vero che “una volta i tempi erano migliori”? O, forse, tutto può cambiare, ma saper affrontare i cambiamenti dipende soltanto da te: prendendola dal lato giusto, la vita è sempre bella. L’amicizia, la solidarietà e l’amore esistono in tutte le epoche.

«È soltanto un sogno» disse la ragazza.
«Io stavo dormendo e ti ho sognato».
«No!» mi dispiaceva che avesse avuto prima lei
l’idea del sogno. «Questo è il mio sogno!
E io comunque non ti conosco».

Nina 7: le risposte di Moony alle vostre domande più urgenti (FAQ)

nina-la-bambina-della-sesta-luna
Questo è un post di informazione pubblicato da Moony Witcher sulla sua pagina Facebook. Lo riporto sperando di aiutare i fan, impazienti per l’uscita della settima ed ultima avventura di Nina, a mettersi il cuore in pace. 😉
NINA 7 è IN LIBRERIA!

Nina 7 e l'Arca della Luce di Moony Witcher
aggiornamento 23.01.2017
Nina e l’Arca di Luce sarà nelle librerie dal 15 febbraio 2017


aggiornamento del 12.10.2016
Moony rilascia la notizia su Facebook:

Il settimo e ultimo libro della saga di Nina è quasi pronto. Mancano ancora pochi dettagli. A gennaio uscirà nelle librerie. La data precisa ve la dirò tra poco. Come sapete Nina e i suoi amici devono trovare l’8 della sequenza aurea. Karkon l’ha nascosto bene…ma dove sarà?


aggiornamento del 03.04.2015
Va bene. Rispondo qui alle numerose e-mail ricevute, altrimenti non riuscirò mai a gratificare tutti. Ho già spiegato nel blog del mio sito www.moonywitcher.com quando uscirà il settimo e ultimo libro di Nina, la bambina della Sesta Luna. In effetti lo sto scrivendo e dunque la pubblicazione non avverrà prima di Natale 2015…o anche dopo primavera 2016 probabilmente nei primi del 2017 (per motivi che non dipendono da Moony).


In ogni caso rispondo qui alle richieste che sempre più riempiono la mia casella postale moony@moonywitcher.com. Parecchi lettori/lettrici mi chiedono:
1 – Come inventi i nomi dei personaggi e degli oggetti magici e alchemici?
– L’invenzione non è frutto di strane combinazioni mentali ma è il risultato di studi, riflessioni e ricerche spesso complesse. Latino, russo, filosofia, storia, botanica, etc etc. In sostanza ogni nome non spunta per caso. La fantasia non nasce per caso. Per prima cosa è importante leggere, studiare e osservare il mondo che ci circonda. Poi, è ovvio, ci vuole intuito, talento (se c’è) e molta, molta pazienza e umiltà.
2 – Quanto tempo ti serve per scrivere un libro?
– Mediamente due anni. Un anno per pensarlo e un anno per scriverlo. Per quanto riguarda la saga di Nina devo dire che l’intera storia è stata strutturata in ben 14 anni. Anni passai a pensare e a scrivere. In ogni caso ogni autore ha i suoi tempi e metodi. Io preferisco strutturare la trama scrivendo per prima cosa numerose schede su personaggi, ambientazioni, pozioni magiche, oggetti. Schede che aumentano sempre più. Per la saga di Nina ho un archivio di oltre 10.000 schede.
3 – Cosa c’è di autobiografico in quello che scrivi?
– Penso che ogni autore inserisca qualcosa di proprio. Di autobiografico. Per quanto mi riguarda dico che in tutte le saghe che ho scritto: Nina, Geno, Morga, ho messo la mia infanzia. Il mondo che vedevo con occhi di bambina. Con dolori e felicità. Con sogni e speranze. Con sconfitte e conquiste.
4 – Farai un film su Nina?
– Magari. Ma per il momento in Italia non c’è alcun produttore cinematografico che voglia investire su un film fantasy come Nina. Peccato! Ancora una volta il mondo del cinema italiano punta di più su film comici o quasi. Per i ragazzi fa molto poco. pochissimo!
5 – Dopo Nina scriverai altre storie?
– Sì. Alcune sempre fantasia…altre no….e sarà una sorpresa.

Spero di aver accontentato tanti lettori e di aver risposto alla maggior parte delle domande.

Moony Witcher

********************************************************
Vi ricordo che potete trovare altre risposte alle vostre domande qui http://www.moonywitcher.com/blog/nina-6-le-risposte-di-moony-alle-vostre-domande/

Ora so volare di Michaela DePrince ed Elaine DePrince

ora-so-volare-libro-90730Ora so volare
Michaela DePrince ed Elaine DePrince

Mondadori
Pagine 276
Prezzo € 16.00 rilegato € 6.99 ebook
Da 11 anni in su

Mabinty è piccola, vive in un orfanotrofio ed è per tutti la “figlia del diavolo” solo perché una malattia le macchia la pelle. Ha quattro anni appena e vive in un paese tormentato dalla guerra civile: la Sierra Leone. Eppure Mabinty ha un sogno. Vuole fare la ballerina. Ha raccolto da terra la copertina di una rivista e si è innamorata di quel tutù delicato, di quei gesti eleganti. Sembra un sogno irrealizzabile, il suo. Poi un giorno Mabinty viene adottata da una famiglia statunitense e diventa Michaela. Anche Michaela è piccola e ha la pelle macchiata. Anche Michaela ha un sogno. I suoi genitori capiscono subito che il suo è vero talento e la iscrivono a una scuola di danza. Michaela deve affrontare fatiche, delusioni e il razzismo di chi ancora pensa che il mondo non sia pronto per una danzatrice con la pelle nera. Eppure non si è mai arresa. E ora è pronta a raccontare la sua storia ai ragazzi di tutto il mondo. La vita incredibile di una stella in punta di piedi, che con la sua luce ha saputo oscurare gli orrori del mondo e sconfiggere i pregiudizi.

Nelle Terre di Aurion: i nuovi romanzi

Ve ne avevo già parlato in occasione dell’uscita dei primi due volumi, Il libro del sapere e Il calice della verità. Ma la nuova serie Nelle Terre di Aurion di Luca Azzolini si è da allora arricchita di altri 4 volumi… per saperne di più www.lucaazzolini.it

Lo scudo di pietra – Nelle Terre di Aurion

IL TERZO ROMANZO DELLA SERIE
Dopo aver recuperato i primi due talismani, Dorian e i suoi compagni rivolgono lo sguardo a Nord, verso una delle tappe più difficili del loro viaggio. Il giovane erede al trono, infatti, sa che se riuscirà nell’impresa di sconfiggere il Drago delle Montagne Senza Tempo, di fronte a sé troverà il Cavaliere d’Oro che aveva tradito Aurion alleandosi con il Principe della Notte…

Aurion4_flauto-venti

IL QUARTO ROMANZO DELLA SERIE
Dorian è inquieto, ad accompagnarli verso la prossima meta, l’impenetrabile Foresta di Cristallo, c’è il traditore Atlas. Ravi ha deciso di fidarsi di lui, ma Dorian non è ancora convinto e farà di tutto per metterlo alla prova. Nel frattempo, con l’aiuto della saggia Baba, i Cavalieri d’Oro liberati dalla maledizione stanno organizzando un esercito pronto a ribellarsi alle forze del male…

La spada di cenere – Nelle Terre di Aurion

IL QUINTO ROMANZO DELLA SERIE
Un’antica leggenda narrava che i sette Custodi delle Terre di Aurion sarebbero accorsi in aiuto solo del più valoroso, onesto e fiero eroe di Aurion, portandogli un dono…
Nella Foresta di Cristallo, la Compagnia è caduta nella trappola del Generale delle Ossa, che ha sottratto loro i talismani recuperati fino a quel momento. In più, per salvare Ravi, Mayra ha dato sfogo ai suoi poteri, scoprendone il lato oscuro, ed è fuggita via sconvolta. La missione non può tuttavia arrestarsi e Ravi e Dorian proseguono da soli verso la prossima tappa: il micidiale Deserto di Fuoco…

La bussola degli oceani – Nelle Terre di Aurion

IL SESTO ROMANZO DELLA SERIE
Un’antica leggenda narrava che i sette Custodi delle Terre di Aurion sarebbero accorsi in aiuto solo del più valoroso, onesto e fiero eroe di Aurion, portandogli un dono…

Dorian e Ravi si stanno avvicinando all’ultima tappa del loro lungo e pericoloso viaggio.
La situazione sembra però ormai disperata: la metà dei talismani sono nelle mani del Principe della Notte, Mayra si è unita al padre accogliendo il Buio e l’Esercito Oscuro è ormai pronto a sferrare l’attacco decisivo alle Sette Terre… Come potrà il giovane Dorian, futuro re di Aurion, cambiare le sorti del suo regno?

L’orso Paddington a Natale nei cinema e dal 2 dicembre in libreria

PADDINGTON-libroL’orso Paddington
Micheal Bond

Editore: Mondadori Ragazzi
Uscita: 2 dicembre 2014

LEGGI IL PRIMO CAPITOLO GRATUITO

In occasione dell’uscita del film, arrivano in Italia le avventure dell’orso Paddington, vera e propria icona della letteratura inglese per ragazzi.
Panini con la marmellata d’arance e cioccolata calda. Questo piace all’orso di pezza che hanno incontrato i signori Brown alla stazione londinese di Paddington. Era seduto vicino a una vecchia valigia di cuoio con un cappellaccio in testa e un cartellino al collo con la scritta: «Per piacere, abbiate cura di quest’orso. Grazie.» Da allora la vita della famiglia Brown non è più la stessa. Infatti, per quanto “ben educato” Paddington è un orso che ha la spiccata capacità di ficcarsi nei guai.
Con le illustrazioni originali di Peggy Fortnum, la storia dell’orso più amato dai giovani lettori inglesi, immortalato con una statua di bronzo a grandezza naturale nella stazione omonima.

PADDINGTON

www.paddingtonilfilm.it

Da David Heyman, produttore di Harry Potter e Gravity, una moderna avventura dell’orso Paddington ispirata ai libri di Michael Bond tradotti in 40 lingue e famosi in tutto il mondo.

Paddington è cresciuto nel profondo della giungla peruviana con la zia Lucy che, ispirata dall’amicizia con un esploratore inglese, lo ha allevato insegnandogli a preparare marmellate, ad ascoltare la BBC e a sognare una vita eccitante a Londra. Quando un terremoto distrugge la loro casa, la zia Lucy decide che è giunto il momento di “spedire” il suo giovane nipote in Inghilterra in cerca di una famiglia per una vita migliore. Confidando nella gentilezza di qualche anima buona lega un’etichetta al collo del nipote che scritto semplicemente: “Per favore prendetevi cura di questo orso. Grazie”.
Perso alla stazione di Paddington, l’orsetto scopre ben presto che Londra non è la terra accogliente e ben educata dei suoi sogni, ma piuttosto un’affollata, vivace metropoli dove nessuno si accorge di lui. Per fortuna incontra la famiglia Brown che non si sente di abbandonare questo giovane orso senzatetto al suo destino. Dopo avergli dato il nome della stazione dove lo hanno trovato, gli offrono un posto dove stare mentre lui va alla ricerca l’unica persona che conosce a Londra: l’esploratore che tanti anni prima aveva così tanto colpito sua zia Lucy.